Rovigo: il mese di Gabbis Ferrari

giugno 17, 2010

14 maggio – 17 giugno.    C’è la giornata mondiale del teatro, la giornata mondiale del libro, la giornata mondiale della poesia, la giornata mondiale delle comunicazioni sociali, e, da quest’anno anche il mese di Gabbis Ferrari, un omaggio al genio teatrale rodigino, col patrocinio di Comune, Provincia, Banca del Monte, Accademia dei Concordi, Arci….

IL MESE DI GABBIS FERRARI
Gabbis Ferrari da Luzzati della Commenda a Strehler del Sociale

1- 14 maggio, Teatro Sociale
“La luna è un corpo diafano”, di Minimiteatri, regia Gabbris Ferrari.

2- 28 maggio, Ridotto del Teatro Sociale
Reading Puškin con Minimiteatri, regia di Gabbis Ferrari.
(Per la rassegna organizzata dall’Arci provinciale).

3- 12 giugno, palazzo Roverella
“Giacomo Casanova: amori e dolori”, di Minimiteatri, regia (e con) Gabbis Ferrari. Organizzando Cedi – Turismo e cultura (di Giuseppe Marangoni) è inevitabile la presenza dell’attore Luigi Marangoni.

4- 12 giugno, lettera a “Il gazzettino”
> Auguriamoci che questo Pd diventi adulto
Lettera aperta di Gabbis Ferrari ex assessore Rovigo
12 giugno, Il gazzettino, pag. XXIII “Lettere & opinioni”
Nello scritto, il “Maître à penser”, smette i panni da regista teatrale per indossare quelli dismessi da ex amministratore pubblico (carica accuratamente rimossa dalla sua biografia) per lodare, con approfonditi distinguo e solleciti intellettuali, il pensiero politico di Federico Frigato (probabile concorrente alla carica di Sindaco di Rovigo alle prossime elezioni del 2011). I detrattori sosterrebbero che il noto regista si stia candidando alla carica, già ricoperta, di assessore alla Cultura ed al Teatro Sociale, ma Egli si sta semplicemente prodigando, come è suo “costume”, per il bene comune, sta contribuendo alla “politica” alla cui radice sta polis, cioè città intesa come prodotto e culla della cultura.  Parafrasando Aristotele “l’uomo (il regista) é per natura un animale politico”. 

5- 17 giugno, Accademia dei Concordi
“Eugenio Ferdinando Palmieri – fra poesia e teatro”
Il punto sul grande scrittore del Novecento con presentazione del lungometraggio “L’Abate degli illusi”, regia di Gabbis Ferrari.
                                           
PIAZZA GABBIS FERRARI
Rifiutata la proposta, che poteva essere fraintesa, di intitolare una “via” a Gabbis Ferrari, il Comitato promotore “Rovigo per Gabbis Ferrari”, composto da Luigi Costato, Laura Negri, Riccardo Rizzo, Adriano Buoso e Lino Callegarin – rispettivamente Accademia dei Concordi, assessorato Cultura di Provincia e Comune, Banca del Monte, Arci provinciale, ha deciso di promuovere l’iniziativa per intestare una piazza, il salotto della città, a imperitura memoria del geniale regista teatrale di Rovigo.
«La memoria deve essere viva ed attuale» ha dichiarato solenne Luigi Contegiacomo dell’Archivio di Stato, escluso per un disguido tecnico dal Comitato promotore, «celebriamo il genio di Gabbis Ferrari finchè è ancora vivo e ne possa godere».
Favorevole all’iniziativa anche Beppe Osti, pronto con la sua Lista Civica, a concorrere per la carica di Sindaco nel prossimo 2011: «Tempo fa abbiamo indetto una raccolta firme per spostare la statua di Vittorio Emanuele II – ha dichiarato alla stampa -, perché spezza bruscamente l’ondulare della piazza, pensata ed architettata – in origine, senza obelischi monarchici, ma nel caso venisse sostituita da un monumento all’esimio Gabbis Ferrari – onore e gloria alla sua memoria!, non avremmo niente da obiettare». L’unica nota stonata, in questa proposta di alto esempio culturale, proviene da Sergio Garbato, amico-nemico (estimatore e detrattore) per anni ed anni di Gabbis Ferrari. Egli, ricoverato in ospedale per la caduta traumatica in uno dei 12 mila tombini e caditoie di Rovigo, ha fatto pervenire un comunicato stampa al Resto del Carlino dove dichiara: «Caso mai, tale onore spettava a Paolo Gioli, ma nel proseguire nell’attualizzazione storica delle piazze cittadine, mi propongo, a figura intera e da cavallerizzo, per quella di Garibaldi».
                                              Piazza Gabbis Ferrari
.

ANTICIPO DI SCENA: I balilla di piazza Roma
“I balilla di piazza Roma” è il titolo della nuova rappresentazione in allestimento presso i Minimiteatri di Gabbis Ferrari. Su testo autobiografico (senza soluzione di continuità) e con la partecipazione di Sergio Garbato. Nell’immagine, bozzetto di scena, in perfetto stile iperrealista americano, de “I balilla di piazza Roma”, regia – scene – costumi – musiche, di Gabbis Ferrari.
.
APPROFONDIMENTI
> Con l’Arci Puškin di Rovigo non m’intrigo
Rovigo, 28 maggio. Dove l’umile e modesto Gabbis Ferrari si mette a disposizione, per amore della cultura, anche dell’ossimoro intellettuale Lino Callegarin.

> Corso teatrale “Minimiteatri”
Rovigo, 24 gennaio. Parte bene il corso di teatro della Fondazione Rovigo Cultura, affidato alla gestione di Minimiteatri di Gabbis Ferrari. Un progetto per il benessere culturale dei cittadini rodigini in epoca di grave crisi economica. Con biografia minima dell’artista.
piazza gabbis ferrari p 
                                   Piazza Gabbis Ferrari – proscenio
.
                             CURIOSITA’: Gabbis Ferrari giardiniere
                       
Nella rara foto (copyright Biancoenero) si vede Gabbis Ferrari in posa da giardiniere, la sua passione segreta, da cui ha mutuato, nei laboratori teatrali, l’amore per la semina e le se-menti.

.
.

Una Risposta to “Rovigo: il mese di Gabbis Ferrari”

  1. red. bianco e nero
    sono costretta a lasciare il mio commento
    che non è altro che
    “MILLE COMPLIMENTI”
    I VOSTRI ARTICOLI SONO FANTASTICI, PIENI DI CORAGGIO E UMANITà, VOGLIA DI CAMBIARE LA BUROCRAZIA ESISTENTE……
    capacita’ di confronto da sostenere per la miglior vita sociale -genere umano-portando a conoscenza in modo espressivo comprensivo a tutti la realta del nostro territorio.
    MILLE GRAZIE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: